Un raggio di luce sulla ripresa della Francia

nizza.Ni_39256687

NIZZA

Di Teresa Carrubba

Paris, la Ville Lumière. E proprio dalla luce prende spunto la campagna di valorizzazione della Francia per il 2017, un messaggio beneaugurante per uscire dal tunnel di un anno oscurato dagli eventi che ha penalizzato il turismo. Gli input per la ripresa, che già comincia a dare i suoi segnali, sono molti e variegati. Ne è testimonianza il Magazine Rendez Vous en France 2017, recentemente presentata a Roma, nella prestigiosa sede dell’Ambasciata francese, Palazzo Farnese, alla presenza dell’Ambasciatrice, Madame Catherine Colonna e di Frédéric Meyer, Direttore di Atout Fance per l’Italia e la Grecia. Un percorso tutto francese attraverso la luce della Costa Azzurra e della Corsica, ma anche delle isole esotiche La Rèunion, Guadalupa Martinica e Polinesia. La luce delle architetture e degli spettacoli son e lumière, le feste delle luci a Montpellier, Lione, Strasburgo, Avignone e Provenza, la luce dell’arte. La luce alla riscoperta dei luoghi anche grazie alla celebrazione degli anniversari o al lancio delle novità. Quest’anno la Costa Azzurra organizza il primo Festival dei Giardini, che apre al pubblico oltre 80 parchi più o meno segreti con il leit-motiv del risveglio dei sensi, invogliando a scoprire la Costa Azzurra in un modo inusitato, attraverso i suoi spazi verdi. Dal Musée International d’art Naif Anatole Jakovsky a Nizza, l’antica residenza del profumiere François COTY -il Castello Sainte Hélène-, circondato da un grande parco dalle essenze più rare, al Jardin Villa Rotschild a Cannes, dai giardini di Villa Eilenroc ad Antibes agli agrumeti di Mentone e ai campi di lavanda di Grasse, al Giardino delle Arene di Cimiez di fronte all’omonimo monastero.
Il restyling dello storico Grand Hotel Dieu di Lione sarà sede, tra l’altro, di una cittadella della gastronomia confermando alla città l’onore di essere considerata simbolo della cucina d’eccellenza francese.

Toulouse.dr_56041876TOULOUSE

A trent’anni dalla morte della famosa cantante e attrice Dalida Parigi le rende omaggio con una mostra sui suoi abiti disegnati da stilisti del calibro di Dior, Chanel e Saint Laurent, dal 29 aprile al 13 agosto al Palais Galliera. www.palaisgalliera.paris.fr

Sempre a Parigi, al Grand Palais fino al 31 luglio si celebrano i 100 anni dalla morte del celeberrimo scultore Rodin, e Quai Branly allestisce la mostra su Picasso Primitivo, fino al 23 luglio.

Ancora nella capitale, un anniversario importante, i 40 anni del Centre Pompidou, progettato dagli architetti Renzo Piano e Richard Rogers. “In 40 anni ha accolto 250 milioni di visitatori. E ci sono molte testimonianze di persone comuni che negli anni hanno manifestato apprezzamenti per la struttura” ha dichiarato Carlo Piano, il figlio di Renzo, presente a Palazzo Farnese. www.centrepompidou.fr

provenza.sh_109096484

PROVENZA

Festeggiamenti e novità Disneyland Paris, per i 25 anni dalla creazione: nuove attrazioni, allegre parate, spettacoli di suoni e luci, tanto per rimanere nel tema. www.disneylandparis.fr

Celebrazioni di altro genere per i 500 anni di Le Havre con un importante programma di eventi, tra cui la crociera Le Havre-New York dal 15 al 22 settembre a bordo della Queen Mary 2 www.lehavre.fr

Saranno 70 invece, gli anni da festeggiare per il Festival del Cinema di Cannes, dal 17 al 28 maggio. www.festival.cannes.fr

Insomma, con questo assaggio di proposte non resta altro che organizzare un viaggio o un week-end in Francia, anche in considerazione dell’aumentata facilità dei trasporti. “Un elemento di spinta positiva è l’apertura di nuovi scali delle compagnie aeree low cost su città come Bordeaux, Tolosa, Strasburgo, Lione e Lille.” Sostiene Frédéric Meyer “ Una novità che si aggiunge ad una naturale ripresa del mercato italiano anche attraverso le compagnie di linea. Il nostro obiettivo è di tornare presto a raggiungere i 7 milioni di italiani che hanno visitato la Francia nel 2015”.

guadalupa

GUADALUPA

Il Magazine Rendez Vous en France è stampato in 100 mila copie di cui circa 70 mila saranno allegate al numero di aprile di Dove Viaggi e Natural Style. Le altre copie saranno distribuite presso l’Ambasciata di Francia, le lounges Air France degli aeroporti, sui treni TGV Milano-Parigi e nei negozi Roche Bobois, Yves Rocher e la pasticceria Ladurée di Milano.

La versione pdf del magazine è scaricabile dal sito it.france.fr/magazine-francia

www.france.fr