CINQUE STELLE TRA LE NUVOLE

Oriente e Occidente. Da sempre due mondi agli opposti, e non solo geograficamente parlando. Che ora si avvicinano elegantemente, lussuosamente grazie a Hong Kong Airlines, la prima compagnia a lanciare un servizio tutto Club Class tra Londra e Hong Kong. Un modo di viaggiare che non concede spazio all’ordinario. Un viaggiare che va oltre i soliti livelli di comfort. Un comfort rosso lacca cinese, il colore simbolo della Cina, che parte dal fiore di Bauhinia stilizzato sulla livrea dei tre nuovi A330-200 per proseguire negli interni, configurati per chi ama viaggiare con stile.

A bordo 116 poltrone: 82 quelle Club Classic con ampio spazio tra le file e reclinabili a 155° grazie alla scelta di poltrone “culla”. E poi 34 lussuose poltrone Club Premium che diventano letti, completi di piumini e cuscini, pigiama e pantofole. E per chi al sonno preferisce passare le ore ad alta quota con piacevoli momenti conviviali ci sono due bar, uno nella parte anteriore dell’aeromobile per i passeggeri in Club Premium, e uno nella zona in fondo, per i viaggiatori nella classe Club Classic.

Di grande raffinatezza il servizio di bordo con menu che fondono il meglio della cucina orientale e occidentale, elaborati dallo chef Michelin Jason Atherton. Nella classe Club, porcellane, un carello di formaggi, grandi vini, ma anche spuntini veloci e popcorn. E per i passeggeri nella classe superiore caviale, champagne, e uno sfizioso ventaglio di prelibatezze accompagnate da vini di grande pregio.

Hong Kong Airlines, fondata nel 2006, opera dalla base di Hong Kong con ventuno aeromobili A330 e B737 su 9 paesi e ventisette destinazioni tra le quali Bangkok, Maldive, Manila, Okinawa, Singapore e Tokyo, nonché Hong Kong e dodici altri scali in Cina.