Danzare per narrare la storia: Experidance

DSC_7265-JozsefGoraczPhotography (1) 2

József Gorácz Photography

Si chiama ExperiDance ed è una compagnia di danza e teatro famosa in tutta l’Ungheria per i suoi spettacoli, che rievocano vicende e personaggi storici mediante danze, coreografie e costumi originalissimi e pieni di pathos.

Per tutta l’estate, ExperiDance tiene i suoi spettacoli nel cortile di una ex fabbrica sorta a Budapest a fine Ottocento (la ex Láng Gépgyár, in Váci Út, fermata della metropolitana via Forgách): circa 1.500 metri di spazio all’aperto, con un palco allestito per gli appuntamenti serali di ExperiDance (capienza fino a 780 spettatori).

DSC_7812-JozsefGoraczPhotography 2

József Gorácz Photography

Attiva dal 2000 grazie al coreografo Sándor Román, la compagnia ExperiDance narra la storia con il linguaggio della danza, rievocando personaggi e leggende del passato magiaro (come il poeta Arany János o il mitico Ludas Matyi), ma anche personalità universali come Leonardo da Vinci, narrato in un’inedita prospettiva. Costumi sontuosi, allestimenti evocativi, coreografie ispirate a balli popolari e modern dance creano ogni volta scene e movimenti coinvolgenti: fuoco e passione, componenti essenziali della tradizione ungherese, rivivono attraverso il linguaggio della danza, con una combinazione unica di luci, scene, costumi, musica. Da personaggi di fantasia come Arany János (una storia di zigani di Nagyida) alla leggenda di Ludas Matyi, tradizione popolare ungherese e storia reale ispirano le produzioni di ExperiDance. Ballerini, acrobati, attori: i membri di questa compagnia assommano molte competenze. Inoltre, da alcuni anni entrano in scena anche cavalli e cavalieri ungheresi, protagonisti della millenaria storia magiara.

Informazioni: www.experidance.com