LA MIGRAZIONE DELLE BALENE IN SOUTH AUSTRALIA

TRA MAGGIO E OTTOBRE UNO DEI

PIU’ EMOZIONANTI SPETTACOLI AL MONDO

Whale Watching

Ci sono poche esperienze nella vita così suggestive da valere la pena di un viaggio. Molte di queste accadono in Australia, e una in particolare, la migrazione delle balene, rappresenta uno dei momenti più emozionanti di cui il South Australia è testimone.

Lungo la costa del South Australia ci sono panorami incomparabili, ma niente è paragonabile alla migrazione annuale delle balene a cui si può assistere, tra maggio e ottobre, lungo la linea di costa di Kangaroo Island, di Victor Harbor nella Fleurieu Peninsula, e sul versante occidentale della Eyre Peninsula.

Per saperne di più di questi giganti da 90 tonnellate è imprescindibile una visita al South Australia Whale Center di Victor Harbor o una escursione a Head of Bight nella penisola di Eyre.

Quando: le balene si possono vedere ogni anno, di solito dall’inizio di maggio alla fine di ottobre.

Dove: Victor Harbor, Fleurieu Peninsula: a 60 minuti di auto dal centro finanziario di Adelaide. Kangaroo Island: a mezz’ora da Adelaide in aereo o in traghetto con un viaggio di quattro ore. Head of Bight, Eyre Peninsula: un’ora e mezzo viaggio in aereo da Adelaide o otto ore di macchina dalla capitale del South Australia.

Fleurieu Peninsula

Il South Australia Whale Center di Victor Harbor offre attività pratiche interattive e consigli di osservazione delle balene. L’unico oggetto da non dimenticare è il binocolo per vedere le madri e i piccoli dal The Bluff nella baia di Encounter. Altre aree per il rilevamento delle balene lungo la costa includono Port Elliot e Middleton.

L’operatore The Big Duck Boat Tours a Victor Harbor, un’ora a sud di Adelaide, offre il Wildlife and Sightseeing Tour e il Seal Island Tour per osservare le balene in inverno insieme a foche, leoni marini e delfini.

Great Australian Bight

Kangaroo Island

Si possono avvistare balene ovunque a Kangaroo Island. I punti più importanti sono Penneshaw e poco fuori Kingscote. Ci sono anche due parchi marini sull’isola perfetti per l’osservazione delle balene. E’ possibile conoscerli più a fondo consultando la pagina Kangaroo Island Marine Parks.

L’operatore Kangaroo Island Ocean Safari ha tra i suoi pacchetti una splendida escursione costiera della durata di 75 minuti che prevede la visita di Dolphin Cove, Kangaroo Head e Snapper Point e l’osservazione dei cetacei dalla comoda imbarcazione 12 posti Gemini Waverider.

Eyre Peninsula

Nella Eyre Peninsula si può ammirare la maestosità delle balene in migrazione dalla Head of Bight viewing platform. Anche se le balene sono protette dal 1935 nelle acque del South Australia, in realtà rimangono ancora in pericolo quindi la Fowlers Bay, quella che una volta era una stazione baleniera, è stata trasformata in un centro per il turismo ecologico, con operatori specializzati in esperienze di osservazione delle balene e crociere giornaliere in barca.

Più a ovest di Fowlers Bay si trova l’Head of Bight Interpretive Center di Nullarbor da dove, su richiesta e prenotazione, partono voli panoramici.

I tour di Chinta Air Wheels and Whales conducono i visitatori in auto, in barca e in aereo fino alla bellissima Head of Bight per un pomeriggio di osservazione delle balene. Fowlers Bay Eco Tours entra in azione per “gustosi tour” a base di frutti di mare.