Egitto ospite di tourismA 2017

Turismo culturale e viaggi archeologici in scena a tourismA

nilo.karnak_72604546

Enti del turismo esteri, tour operator specializzati, rassegne e convegni

per un segmento di viaggi in continua crescita nel mercato italiano

tourismA – Salone Internazionale dell’Archeologia contiene già nel nome il riferimento a turismo e Archeologia (con la A maiuscola), che sono nel suo DNA dalle origini. Giunto alla terza edizione, l’evento dedicato alla comunicazione e alla promozione dei beni culturali più importante in Europa, conferma la sua missione e diventa il punto di riferimento per il mondo del turismo culturale e archeologico. Dal 17 al 19 febbraio 2017 il Palazzo dei Congressi di Firenze vedrà riunita l’offerta di tour operator specializzati e destinazioni estere, che si propongono ai visitatori di tourismA con formule di viaggio dedicate agli appassionati di storia, beni culturali e archeologia.

egitto.assuan.t.philae._56742103

Tanti gli enti del turismo esteri presenti a tourismA 2017, a cominciare dall’Egitto, Ospite d’onore, che ha preparato una serie di importanti iniziative per il rilancio di una delle destinazioni archeologiche più popolari, che punta a riconquistare la fiducia degli italiani. A tourismA, dove si potrà visitare la spettacolare ricostruzione in scala 1:1 della tomba di Tutankhamon, l’Ente del Turismo Egiziano in Italia (ETA) sarà presente con uno stand che ospiterà alcuni dei principali tour operator italiani specializzati, come Agenzia Viaggi Rallo, che da ventotto anni organizza i Viaggi di Archeologia Viva, Mistral Quality Group e TUI. Venerdì 17 febbraio il convegno “Omaggio a Tutankhamon” vedrà intervenire egittologi di chiara fama e il famoso archeologo egiziano Zahi Hawass con le “Ultime notizie dalla tomba del faraone bambino”.

egScult.Hatshepsut.temple_59894998

“Sono lieto che l’Egitto sia stato invitato a partecipare a tourismA, una delle manifestazioni più prestigiose nell’ambito dell’esposizione, della divulgazione e del confronto di tutte le iniziative legate all’archeologia” ha affermato il Direttore dell’Ente del Turismo egiziano, Emad Fathy Abdalla. “La partecipazione dell’Egitto, in qualità di Paese Ospite costituisce un’occasione importante per promuovere la destinazione in collaborazione con i tour operator. Il nostro intento è rivolgerci ad una parte importante del target di riferimento del Paese dei Faraoni, vale a dire agli appassionati di archeologia e tutti quei viaggiatori che amano il mondo antico e desiderano recarsi in destinazioni ricche di siti archeologici, come appunto l’Egitto”. “Siamo onorati di ospitare l’Egitto a tourismA, che è già riconosciuto come l’evento più importante in Europa per la comunicazione e la promozione dei beni culturali e archeologici” ha dichiarato Piero Pruneti, direttore di tourismA. “L’Egitto con la sua storia plurimillenaria è una vera miniera di meraviglie archeologiche e ha dato un contributo fondamentale allo sviluppo dell’archeologia mondiale. La collaborazione tra Egitto e Italia in questo campo ha prodotto risultati eccellenti grazie anche alle missioni archeologiche italiane in terra egiziana. Si parlerà anche di questo nel convegno organizzato con l’Ente del Turismo Egiziano in Italia nella giornata di apertura di tourismA.”

IMG_7747

Le nuove proposte del turismo culturale in Egitto, Algeria Giordania e Sicilia saranno presentate da enti del turismo e tour operator in quattro incontri che si succederanno all’interno della Rassegna “Viaggi di Cultura e Archeologia” sabato 18 febbraio dalle 14.00 alle 18.30. Il pubblico troverà, inoltre, tutte le novità dell’editoria archeologica e le guide di viaggio di Polaris Editore. Tra le novità dedicate in particolare agli operatori, la prima conferenzaTurismo archeologico. Opportunità per operatori e destinazioni” a cura di CISET – Centro Internazionale Studi Economia del Turismo. Si parlerà anche di turismo digitale, storytelling e social media per la comunicazione dei beni culturali con il convegno e workshop su Archeosocial e il convegno sul Digital Storytelling.

eg.nilo.komombo_2404449

L’area espositiva di tourismA 2017 ospiterà, inoltre, l’Ufficio Cultura e Informazioni della Turchia, l’Ente del turismo della Giordania l’Ente nazionale per il turismo di Cipro, il Consolato Generale d’Algeria che parteciperà con il tour operator Unitour e la Croazia che sarà presente con il Muzej Apoksiomena di Lussino. Storici tour operator specializzati in viaggi culturali presenteranno al pubblico i loro itinerari archeologici, come I Viaggi di Maurizio Levi e Tucano Viaggi, insieme a operatori dedicati a specifiche destinazioni, come Sardegna Insolita e Fantastiche Dolomiti.

www.tourisma.it

nilo.luxor.karnak_69698182

 

L’Ente del Turismo Egiziano

L’Ente del Turismo Egiziano è stato fondato nel marzo del 1981, per ordine del decreto presidenziale No. 134 che approvava una raccomandazione del Ministro del Turismo. L’Ente si dedica alla promozione dell’Egitto come destinazione turistica di prima classe, in linea con la crescita del marketing turistico come disciplina autonoma e l’emergere di nuovi strumenti di promozione turistica. L’Ente ha risposto alla crescente concorrenza nel settore dei viaggi e del turismo attraverso l’adozione di una configurazione avanzata, in grado di agire in modo dinamico. L’assunzione di questa struttura è dovuta al crescente numero di nuove attraenti destinazioni e di compagnie aeree a basso costo e agli enormi progressi compiuti dall’industria delle compagnie aeree.

www.egypt.travel/it/