Al Vatican View Relais, a due passi da .. Papa Francesco

 

Testo di Annarosa Toso

 

Dalla terrazza del Vatican View Relais, situato in Via del Mascherino, si gode la vista della cupola di San Pietro e delle strade che portano a una delle piazze più famose del mondo, piazza San Pietro. L’albergo offre a quei viaggiatori alla ricerca di una location strategicamente ben posizionata, una soluzione ottimale. Questa piccola ed elegante struttura si è distinta nel rating di TripAdvisor tra i primi cento alberghi, sugli oltre 2.500 hotels della capitale, con preferenze sia nazionali che internazionali, motivate dal comfort, dalla pulizia delle camere e dalla sua ubicazione nel cuore di Borgo Pio, che resta uno dei rioni romani ad aver mantenuto le atmosfere tipiche della Roma antica. A Borgo Pio ci sono ancora numerose botteghe di artigiani molto tipiche, apprezzate dai turisti stranieri e italiani. Ma non solo il panorama e la location sono i punti di forza di questo piccolo hotel di 15 stanze: come si legge nel guestbook pubblicato nel sito del Condotti Hotels Group di cui il Vatican View fa parte, le parole e gli apprezzamenti  più ricorrenti rilasciati dagli ospiti riguardano la cortesia del personale.

“E’ la conferma di una formula vincente – ha commentato Rodolfo Funaro – Managing Director del Condotti Hotels Group. Formula che combina la strategica posizione delle location degli alberghi –  l’Hotel Condotti e il Condotti Palace a piazza di Spagna, lo Stay Inn in via del Corso ed il Vatican View –  con la cura nei dettagli del servizio. Regalare agli ospiti e ai turisti la comodità di vivere il soggiorno al centro di Roma è un plus apprezzato da tutti i nostri ospiti”. Il Gruppo che è presente nei principali motori di ricerca (Expedia e Booking.com) sta qualificando il proprio sito dove vengono sistematicamente aggiornate le tariffe grazie alla presenza di un revenue manager in grado di seguire i trend del mercato dell’ospitalità romana. Una peculiarità dettata dalla crescente concorrenza tra le strutture alberghiere che è risultata comunque premiante, se si considera che l’indice di riempimento delle camere del Gruppo, lo scorso anno ha superato il 90%. “Veniamo dal commercio – ha evidenziato Rodolfo Munaro. Dalla vendita di uno storico negozio di articoli sportivi abbiamo iniziato l’attività alberghiera. Poi siamo cresciuti allargandoci e aumentando le proprietà. E’ indispensabile non abbassare mai la guardia, mettendo sempre il cliente al centro. Solo così si può restare sul mercato, affrontare la concorrenza e combattere le crisi, che periodicamente si abbattono sul settore del turismo. Noi siamo soddisfatti per aver chiuso i primi mesi dell’anno molto bene, grazie al nuovo papa Francesco che ha salvato l’inverno. E non tutti i fedeli si accontentano di dormire nei conventi o in bed & breakfast poco confortevoli”. Per quanto riguarda gli altri hotel del Condotti Group, nei motori di ricerca vengono identificati anche come Shopping Hotels, grazie alla prestigiosa locazione centrale. http://www.hotelcondotti.it/