“Rendez Vous en France” . Presentata la nuova edizione del magazine

PrimaCop_2016 copia

Innovazione, natura, cultura: tutto l’appeal di Francia e tanti buoni motivi per visitarla

Di Mariella Morosi

Italia e Francia sono Paesi che hanno molte affinità, legati da un’amicizia antica ed entrambi mete ambite da un turismo colto ed esigente. La nuova edizione del magazine “Rendez Vous en France” presentato a Roma, a Palazzo Farnese, sede diplomatica di Francia,  dall’ambasciatrice Catherine Colonna e dal direttore Fréderic Meyer, è dedicata agli italiani interessati all’innovazione, alla natura e alla cultura in tutte le sue forme, non ultima l’enogastronomia. “Sono tanti i punti di forza che possono attrarre i visitatori italiani – ha detto l’ambasciatrice- e per loro è stata organizzata per il 2016 un’articolata serie di mostre, feste e spettacoli”. Sul tema dell’innovazione nelle sue svariate declinazioni si è espresso il direttore Fréderic Meyer. che ha sottolineato il contributo di Leonardo da Vinci che nel 1516 si recò in Francia, nei Castelli della Loira,  su invito di Francesco I, per poi spostarsi a Parigi e in altri territori. Nel magazine, sempre con riferimento a Leonardo, c’è un’intervista all’attore italiano Massimiliano Finazzer che dallo scorso anno interpreta in teatro “Essere Leonardo Da Vinci, intervista impossibile”. E’ un originale spettacolo in cui il genio del Rinascimento parla in prima persona e nella lingua dell’epoca nel corso di un’intervista immaginaria di artisti e scienziati. Proprio quest’anno, che celebra i 500 anni dell’arrivo di Leonardo in Francia, lo spettacolo sarà riproposto proprio al Clos Lucé dove il genio toscano trascorse gli ultimi anni della sua vita. La natura e le bellezze ambientali d’Oltralpe, inoltre, sono in grado di offrire il massimo benessere, dalla Costa Azzurra fino alla Normandia, dal Canal du Midi ai Territori d’Oltremare come la Guadalupa e la Nuova Caledonia, senza contare la spiritualità di luoghi unici, da Saint Michel a Lourdes, la città della fede, da conoscere in particolare in quest’anno del Giubileo. Ben 35 sono i siti e i monumenti francesi Patrimonio UNESCO, tutti da ammirare, e per i bambini e non solo c’è la magia di Disneyland Paris. Un appuntamento sportivo è quello con il calcio, con Uefa Euro 2016 che vede coinvolte 10 città con importanti incontri di squadre. Il design francese continua a fare scuola, delineando stili inconfondibili, da quello firmato Roche Bobois e raccontato da Nicolas Roche, a quelli celeberrimi del mondo della moda. Tra i tanti personaggi che in questa nuova edizione del magazine parlano del loro legame tra Francia e Italia sono le principesse Natalia ed Irina Strozzi, discendenti alla 15ma generazione della Monna Lisa dipinta da Leonardo, identificata dagli storici in Lisa Gherardini. La loro casata, la Guicciardini Strozzi, fa vino da secoli nella tenuta di 530 ettari davanti al magico scenario delle Torri di San Gimignano. Ma c’è anche un’intervista di un grande chef, Davide Oldani, allievo amico di Alain Ducasse, che rappresenterà la cucina italiana alle Olimpiadi di Rio. E poi c’è la “signora delle stelle”, Annie Feolde, dell’Enoteca Pinchiorri di Firenze la prima chef in Italia e la quarta nel mondo a ricevere il massimo riconoscimento mondiale: le tre stelle Michelin. Nata a Nizza, è da 40 anni in Italia, sposata a Giorgio Pinchiorri. Infiniti sono gli spunti per un tour de France enogastronomico, dagli chateau di Bordeaux ai vigneti a perdita d’occhio nello Champagne, dall’alta cucina dei grandi ristoranti gourmet dove c’è la maggior concentrazione del mondo di Stelle fino ai bistrot e ai vivaci mercati. C’è davvero tanto per scoprire la ricchezze della affinità e la bellezza delle differenze. La rivista è sfogliabile on line su www.it.france.fr/magazine-francia. Questa nuova edizione è allegata al numero di maggio di Elle e di Bell’Europa in Valle d’Aosta, Piemonte, Lombardia, Liguria, Veneto, Trentino, Friuli, Lazio, Emilia-Romagna. E’ disponibile anche nelle boutiques di arredamento Roche Bobois, la prima griffe di mobili francesi,  nei negozi di cosmesi naturale Yves Rocher e nelle librerie Feltrinelli di Milano, Roma e Napoli, Inoltre sarà distribuita nella 1° classe dei TGV Milano-Parigi e nelle lounges Air France. E’ possibile ritirarne una copia anche presso l’Ambasciata di Francia a Roma, nei Consolati e istituti francesi e nelle principali Alliances Françaises d’Italia.