KLM vola a Rio de Janeiro a biokerosene

Effettuato il primo volo commerciale a biokerosene tra Amsterdam e Rio de Janeiro

 

KLM ha effettuato oggi il volo più lungo di sempre alimentato a biokerosene. Il volo KL705 è partito questa mattina alla volta di Rio de Janeiro per percorrere, in 11 ore e 40 minuti, la rotta transatlantica con una miscela composta da kerosene tradizionale e da biokerosene derivato da oli da cucina esausti.

Oggi KLM ha stabilito un ulteriore primato in tema di biocarburanti: dopo aver messo in esercizio, nell’autunno del 2011, più di 200 aerei alimentati con biokerosene sulla rotta Amsterdam-Parigi, oggi ha effettuato il volo più lungo mai realizzato con biocarburante.KLM è impegnata nello sviluppo di biocarburanti dal 2007 e si pone tra le compagnie aeree leader in questo campo. Il carburante, derivato da oli da cucina esausti, è prodotto da Dynamic Fuels con il supporto di SkyNRG, il consorzio fondato nel 2009 da KLM, North Sea Group e Spring Associates con lo scopo di sviluppare la produzione di biocarburanti. SkyNRG è oggi leader mondiale e fornisce biokerosene a ben 15 compagnie aeree. KLM è disposta ad usare diversi tipi di materie prime purchè soddisfino criteri strettamente legati allo sviluppo sostenibile quali, ad esempio, riduzione delle emissioni di CO2 e minimo impatto sulla biodiversità e la catena alimentare. Tutti i biocarburanti usati da KLM hanno le stesse caratteristiche del carburante tradizionale e non richiedono modifiche ai motori degli aerei o alle infrastrutture. Il Gruppo Air France KLM è leader in materia di riduzione del consumo di carburante ed è stata nominata per sette anni consecutivi leader nell’indice Dow Jones Sustainability.