ISOLE BAHAMAS: RITA E GEORGIE TORNANO LIBERE

Due lamantini femmina curati e rimessi in libertĂ 

Le Isole Bahamas e il grande impegno per l’ecosistema marino

 

Il Dipartimento delle Risorse Marine delle Isole Bahamas è lieto di informare che i due lamantini (grandi mammiferi acquatici appartenenti al genere Trichechus) che erano stati individuati nel porto di Nassau lo scorso autunno, sono stati riportati in libertĂ  dopo essere stati sottoposti alle cure del team che si occupa di mammiferi marini all’ Atlantis Paradise Island. La storia di questi due esemplari risale al novembre 2009, quando nel porto di Spanish Wells, North Eleuthera, era stato avvistato un lamantino. Le sue immagini sono state inviate ai responsabili del Progetto Sirenia dell’US Geological Survey, che hanno riconosciuto “Rita”, una femmina adulta nota per essere residente nel sud della Florida dal 1988.Durante gli accertamenti sanitari condotti su Rita dopo il suo arrivo a Spanish Wells si è scoperto che il mammifero si trovava in stato di gravidanza. Nel giugno del 2010 diede alla luce una femmina che la gente del posto ha deciso di chiamare Georgie. Rita e Georgie sono diventate molto popolari tra i residenti di Spanish Wells tanto che è stata creata una pagina su Facebook che ora ha oltre 800 amici. Rita e Georgie hanno continuato a frequentare Spanish Wells fino al passaggio dell’uragano Irene dello scorso agosto, quando sono scomparse fino al successivo avvistamento della coppia nel porto di Nassau nel mese di ottobre 2011.La preoccupazione per l’incolumitĂ  dei due esemplari a causa delle navi ha spinto il Dipartimento delle Risorse Marine (DMR) ad autorizzare la cattura dei lamantini che sono stati portati al Dolphin Cay di Atlantis Resort. Durante la permanenza ad Atlantis i lamantini sono stati sottoposti a cure eccellenti, sono stati attentamente monitorati e sottoposti a diversi esami da parte dei veterinari e altri esperti di mammiferi marini.

Grazie poi all’interessamento del Bahamas Marine Mammal Research Organisation (BMMRO), un’organizzazione non governativa con sede ad Abaco, è stato messo a punto un piano di rilascio dei due lamantini a Great Harbour Cay, dove esisteva giĂ  un piccolo gruppo di lamantini, e avviato di un programma di tracciamento e monitoraggio. I due lamantini sono stati quindi trasportati in modo sicuro a Great Harbour Cay, rilasciati e ora vengono costantemente monitorati per studiare le loro modalitĂ  di esplorazione del loro nuovo ambiente. Il pubblico può seguire l’adattamento di Rita e Georgie sul blog di Manatee BMMRO all’indirizzo “http://bmmro.blogspot.com/”. Da sempre Le Isole Bahamas prestano grande attenzione alla difesa dell’ambiente e dell’ecosistema marino, un impegno importante in termini di risorse, tempo e competenze professionali che ha portato quest’arcipelago a diventare un vero e proprio modello. Grazie alla loro ricchezza naturale, ma anche grazie alla sensibilitĂ  ambientale le Isole Bahamas sono state infatti recentemente definite da prestigiose testate internazionali un “ecosistema perfetto”.