Grandi novità per Air Seychelles

PRIMO VOLO ALLE SEYCHELLES DELL’A330 E RADDOPPIO DEI COLLEGAMENTI CON JOHANNESBURG

Il 5 luglio Air Seychelles ha dato il benvenuto al suo primo Airbus A330-200, chiamato Aldabra. Il primo storico volo proveniente da Abu Dhabi, operato come HM019, è atterrato al Seychelles International Airport alle 13:35. Il Vice Presidente Danny Faure e il Ministro Joel Morgan, Ministro degli Affari Interni e dei Trasporti delle Seychelles erano presenti per assistere alla cerimonia del taglio del nastro, che celebra l’arrivo del tanto atteso aeromobile, officiata dal Presidente James Michel. L’aeromobile è stato chiamato così in onore dell’isola di Aldabra, Patrimonio dell’Umanità UNESCO e una delle isole più remote e incontaminate delle Seychelles. Aldabra, il più grande atollo di corallo emerso al mondo, è circondato da un ambiente marino incontaminato, disabitato e conosciuto per la sua fauna unica, che include anche la tartaruga gigante di Aldabra.

A volare sotto la supervisione di un capitano di Etihad Airways e di un pilota d’addestramento Air Seychelles è stato il capitano Paul Belle, che ha completato la  formazione in aula e il training di simulazione di volo per l’aeromobile A330 alla Training Academy Etihad Airways di Abu Dhabi. L’equipaggio di Air Seychelles, tornato a indossare l’uniforme Air Seychelles per la prima volta dopo aver completato ad Abu Dhabi l’addestramento per la sicurezza e per il servizio sull’A330, ha riempito l’aeromobile con il calore che contraddistingue la compagnia aerea creola. Le caratteristiche principali dell’A330 Air Seychelles  includono il potenziamento dell’in-flight entertainment, con sistemi on-demand per ogni posto, poltrone totalmente reclinabili in Business Class e un menu rinnovato, così come il servizio personalizzato dine-on-demand disponibile in Business Class .

Cramer Ball, Chief Executive Officer di Air Seychelles, che ha viaggiato a bordo del volo inaugurale, ha dichiarato: “Oggi rappresenta un momento storico, un punto di svolta verso un futuro più luminoso. L’aeromobile A330 non è solo più giovane e più efficiente nei consumi, ma vanta anche ottimi nuovi prodotti e servizi mai visti prima in Air Seychelles. Vedere con orgoglio i nostri piloti e il personale di bordo nuovamente al lavoro in divisa dimostra anche cosa Air Seychelles sia divenuta in un tempo relativamente breve. Con la nostra livrea colorata di aeromobili e un servizio di livello internazionale, porteremo lo spirito creolo in ogni destinazione dove voleremo. ”

Il Ministro Morgan, che è anche il presidente di Air Seychelles, ha accolto l’aereo all’arrivo, insieme al Presidente e Vice Presidente Michel Faure. Era anche presente una delegazione di ministri, funzionari governativi, VIP, rappresentanti del comparto turistico e media. Il Ministro Morgan ha commentato: “Vedere l’A330 in livrea Air Seychelles, atterrare al Seychelles International Airport è stato un momento di orgoglio patriottico per tutte le Seychelles. Solo tre mesi fa, abbiamo annunciato che avremmo dovuto rinnovare la flotta dismettendo il nostro Boeing 767 e portando due Airbus A330. Abbiamo fatto una promessa ed è stato mantenuta. Sono entusiasta di dare ora il benvenuto nella flotta di Air Seychelles al nostro primo Airbus, Aldabra, e non vediamo l’ora di veder volare lo spirito creolo per molti anni a venire”.Il Ministro Morgan ha elogiato il personale Air Seychelles, passato e attuale, che ha facilitato il processo di cambiamento e ha ammesso che è stato faticoso e stressante.

Il presidente Michel è stato acclamato per la sua lungimiranza, il coraggio e la visione nel riposizionare la compagnia aerea nazionale,gestendo al meglio il grande tumulto che le compagnie aeree dell’Oceano Indiano si sono trovate ad affrontare. Avendo dato ad Air Seychelles un vantaggio e avendo trovato un partner strategico forte ed eccellente come Etihad Airways, il peggio è passato. L’azienda ha modernizzato a tempo di record la sua flotta e ridimensionato le sue operazioni.

Air Seychelles prenderà in consegna un secondo A330-200 a gennaio 2013, periodo in cui inizieranno i voli per la Cina. Ma le novità non finiscono qui: dopo l’arrivo del primo Airbus A330-200, la compagnia aerea ha annunciato che raddoppierà dal 1 ° dicembre i collegamenti con Johannesburg portandoli a quattro voli andata e ritorno a settimana. Ball ha dichiarato: “Nel mese di marzo, abbiamo annunciato che avremmo voluto raddoppiare i nostri collegamenti con Johannesburg quando il nostro secondo A330 fosse stato consegnato il prossimo anno, ma a causa di forti prenotazioni dal Sud Africa e una previsione di forte richiesta durante il fitto periodo vacanziero, abbiamo riconsiderato gli orari per trovare un modo di aumentare la nostra frequenza al più presto.

Air Seychelles ora opererà dal mese di dicembre un collegamento turn-around con Johannesburg, garantendo un miglior supporto di voli durante i fine settimana per il crescente numero di turisti che arrivano sulle isole.”

www.airseychelles.com/it/