“Euopean Tango Festival. El poeta y la Musica”

 

Testo  di Luisa Chiumenti

“El poeta y la Musica” : questo il titolo molto accattivante di uno speciale Evento che,  nell’ambito del 3rd Euopean Tango Festival che, dal 1° all’8 luglio 2012,  è stato accolto dal Teatro Sala Umberto di Roma. Si è trattato di una serata speciale di musica, danza e poesia, che ha voluto rendere omaggio al grande Astor Piazzolla, in occasione dei venti anni dalla sua scomparsa.Ha coordinato la serata, allietandola con i versi da lui scritti per Piazzolla, Horacio Ferrer, che ha recitato “le parole del tango” , accompagnato dall’Absolute Tango Quartet (Alfredo Marcucci) e dalle coreografie di Marcelo Ballonzo ed Elena Garis .

Un folto pubblico particolarmente attento e partecipe ha avuto modo così di calarsi nell’atmosfera dell’affascinante incontro fra la stimolante musicalità delle note di Piazzolla e la raffinata poesia di Horacio Ferrer,  resi reali e visibili dal movimento intenso e immaginifico dei ballerini. Questi infatti hanno ricreato sul palcoscenico le notti e le albe descritti dalle parole e dalla musica, nella vivace atmosfera di Buenos Aires.

 

Horacio Ferrer, definito da tutti i critici e gli appassionati, come ”il poeta del tango”, parla di Piazzolla come di un maestro, “un musicista straordinario che nella seconda metà del secolo scorso ha fatto la storia del tango”. Il programma ha offerto al pubblico titoli come Adiós Nonino, Balada para mi muerte, Balada para un loco, Chiquilín de Bachín, Escualo, El Gordo triste, La bicicleta blanca, La última grela, Libertango, Lo que vendrá, Oblivion, Prepárense e Concierto para quinteto, tuttidi Astor Piazzolla, interpretati da Horacio Ferrer accompagnato dal quartetto o in dialogo con il solo bandoneón o pianoforte,alternati a brani solo strumentali.

 

Lo spettacolo aveva  debuttato nel 2007 a Torino nell’ambito della stagione del Piccolo Regio Laboratorio organizzata dal Teatro Regio, e nel 2010 ha partecipato all’Absolute Tango Poetry, Festival Internazionale di Poesia di Monfalcone, riscuotendo ovunque un grandissimo  successo e quella  stessa  “emozionata e commossa partecipazione”, che è stata registrata in Sala Umberto la sra del 4 luglio, esatto anniversario della scomparsa di Piazzolla. Nel corso della serata è stato anche presentato il nuovo dvd diHoracio Ferrer poeta del tango. Un incontro tra musica danza e letteratura”, un’opera documentaria unica, in cui musica, danza e letteratura disegnano un inedito affresco dell’arte e della cultura del tango. Ascoltando dalla platea le calde e armoniose parole che nella dolce lingua spagnola scaturivano dalla voce ferma e appassionata del poeta, si avvicendavano, come per magia,  davanti al pubblico,  le immagini fantasiose delle scene e dei luoghi descritti in ..”quei pomeriggi di Buenos Aires” , come il poeta ricorda in una intervista “…”che hanno quel “non so che”  e sono come un “viaggio nella notte (perché il tango è molto notturno)”, durante il quale era impossibile non cogliere “quella scintilla” che era “la festa della vita”.

Nella stessa intervista  Horacio Ferrer  ricorda  molta parte del suo lavoro con Piazzolla, a cominciare dal primo incontro con il compositore che determinò la sua decisione di lasciare Montevideo dov’era nato, per trasferirsi per sempre a Buenos Aires e andare lavorare con lui, vivendogli accanto, nella stessa casa.  Sappiamo così come Piazzolla lavorasse di continuo, perché, come dimostra tutta la sua fantastica produzione, la musica era per lui la Vita.

“Euopean Tango Festival.  El poeta y la Musica”

Roma – Teatro Sala Umberto

Via della Mercede 50

www.salaumberto.com

Eurpean Tango Society

eutangosociety@gmail.com

www.eutango.com

Tel. +39 06 32652707    ;  Fax: +39 06 3231315