ALTA ROMA 2014

 

DSC_2409

Sfilata della COLLEZIONE AltaModa Donna della Maison Antonella Rossi
Autunno/Inverno 2014-2015

                                                     Testo di Luisa Chiumenti

Un’atmosfera gioiosa, nello scenario di grande raffinatezza delle sale di Palazzo Patrizi in Roma, ha accolto sabato 12 luglio, la bella sfilata di moda (atunno inverno 2014-2015) firmata da Antonella Rosssi. Stoffe di grande qualità, dai colori pacati ma intensi, legati alla natura  (dal colore delle foglie brune dell’autunno, al verde dell’erba bagnata e comunque in una tavolozza armoniosa), le figure slanciate delle belle modelle hanno percorso con estrema grazia, guidate da una musica di sottofondo, la successione delle splendide sale affrescate del Palazzo, gremite di pubblico attento e ammirato. Piacersi per piacere “, significazione prima imparare a volersi bene per poi poter piacere anche al Mondo ” . La bellezza per Antonella è in linea con l’eleganza: E’ questo il principio che regola la sua attività, una filosofia d’amore che viene trasmessa anche alle sue tre figlie. Antonella propone una collezione d’Altamoda ispirata alla femminilità degli anni ’50 ma concretamente Inserita nel Terzo Millennio con abiti realizzati e ricamati interamente a mano. Il lavoro della nuova Collezione Autunno-Inverno della Maison Antonella Rossi, ora diretta dalla giovane creativa Giulia Mori che, per la presentazione degli abiti sfilati all’interno di Altaroma il 12 luglio, rappresenta una sorta di  omaggio alle radici toscane ricordando la fra se tratta da “La grande bellezza” di Sorrentino: “Perché le radici sono importanti”. Infatti la sua famiglia l’azienda manifatturiera oramai conosciuta da decenni nel panorama internazionale, traggono ispirazione dalle tonalità delle vesti indossate dalle figure ritratte da Agnolo Bronzino, tra i più mirabili pittori del Manierismo fiorentino.

DSC_2428

La collezione A/W 2014-15 sarà infatti incentrata su un uso di colori forti e sapientemente utilizzati, strutturati e realizzati in tessuti carichi di personalità. Per quanto riguarda le forme,la Maison propone tagli e lunghezze retrò che fondono colli importanti e particolari, spiratiappunto ai ritratti del Bronzino, con classici capi anni ’50, che rispecchiano comunque il linguaggio e lo stile firmato Antonella Rossi. lLa Maison fiorentina è  attiva da oltre 20 anni, e tramanda, di generazione in generazione, le lavorazioni e la cura per i dettagli, opera di maestranze che conoscono e vivono il meraviglioso mestiere sartoriale di tradizione. Come consuetudine, a partire dalla realizzazione di modelli, fino alla confezione dei capi di Alta Moda,  tutto è stato realizzato internamente all’azienda, un’impresa che vede in azione, oltre alle tre figlie dell’apprezzata imprenditrice, un team tutto al femminile.

DSC_2385

Ad arricchire le creazioni di abbigliamento sfilate in passerella all’interno della prestigiosa cornice della Pinacoteca del Tesoriere, nel cuore storico della Capitale, anche le “sculture da indossare” di Paola Crema, preziosi manufatti in oro, argento e perla con forte autoreferenzialità storiche e simboliche, e le “borse-gioiello” di Roberto Fallani, realizzate in pelle, oro e argento, in una meravigliosa  “sinergia nata tra i due artisti toscani. Anche Fallani infatti, architetto e designer,  vive e lavora a Firenze e da tale sinergia è nata una collezione fluida e originale che si avvale anche, per alcuni modelli, dei cappelli di KreisiCouture, la linea haute couture di Krisztina Reisini che realizza headpieces con un sapore eclettico e divertente. Al  termine della sfilata, conclusa con il bell’abito da sposa, un brindisi ha suggellato l’evento realizzato con il patrocinio del Comune di Roma XII Commissione – Turismo, Moda, Relazioni Internazionali, ha visto anche la collaborazione di  Bartorelli Art of Hair, Accademia del Trucco, Fiorelli Organizzazioni e MM Audio Service.

ALTA  ROMA  2014

Palazzo Patrizi – Pinacoteca del Tesoriere – Piazza San Luigi dei Francesi,37

Per informazioni:

www.antonellarossi.it