“Viaggio nel Tempo” Un nuovo libro di Antonio Castello

COPERTINA.indd

di Teresa Carrubba

Palii, giostre e tornei, rievocano eventi storici medievali e rinascimentali perpetuandone la memoria, tra storia, tradizione e folclore, là dove si sono verificati. Nei piccoli e grandi borghi italiani. Un’occasione per questi luoghi di far conoscere la loro storia, la cultura e i costumi, e il libro di Antonio Castello, “Viaggio nel Tempo. Guida alle Grandi Rievocazioni Storiche”, che di quegli eventi ne è puntuale e fedele testimonianza, viene pubblicato proprio quando il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo proclama il 2017 l’anno dei borghi in Italia riconoscendo la loro importanza nel patrimonio storico e culturale del nostro Paese. Il volume “Viaggio nel Tempo”, con sottotitolo eloquente: “Guida alle Grandi Rievocazioni Storiche”, passa in rassegna le manifestazioni, che ogni anno ricostruiscono gli eventi con dettagli ambientali e di costumi, descrivendole con piena aderenza alla storia ma arricchendole di aneddoti e curiosità con lo stile giornalistico brillante che contraddistingue l’autore. Oltre 500 le manifestazioni descritte nel libro di Castello, suddivise per regioni e al loro interno per provincia e comune, fornendo un panorama esaustivo di come i borghi italiani siano orgogliosi di rappresentare e rivivere la loro storia. Gli spunti sono i più disparati. Dalle invasioni attraverso le coste italiche di saraceni, turchi e pirati protrattesi per più di sette secoli, alla Battaglia di Lepanto sul mare e in terraferma, alla Battaglia di Tolentino considerata la prima battaglia del Risorgimento italiano, alle rievocazioni napoleoniche. Ma nel libro di Castello vengono segnalate anche manifestazioni che rievocano il riconoscimento delle conquiste sociali dall’inizio dell’anno Mille e l’emancipazione della donna. Un esempio tra tutti, a maggio, la -Festa dell’Imperial Castellania di Suavia e del Vino Soave-, un appuntamento che da oltre trent’anni onora l’antico borgo medievale e la sua pregiata produzione vitivinicola. Un’occasione significativa in cui risalta il ruolo delle donne, quali ambasciatrici del vino Soave nel mondo. L’Imperial Castellania di Suavia infatti è la prima ed unica confraternita enoica in Europa, fondata nel 1971, composta unicamente da donne, nominate di anno in anno per essersi particolarmente distinte nelle loro attività quali esempi di operosità e professionalità. Eventi curiosi come il -Palio dei Campanari di Precicchie-, una sfida a suon di campane che rievoca il periodo dal 1200 al 1254 durante il quale il piccolo borgo medievale svolse un ruolo politicamente rilevante tra le potenti città dell’epoca: Fabriano, Jesi e San Severino. Le rievocazioni storiche del sud, soprattutto in Basilicata e Puglia, sono perlopiù legate a Federico II, spesso ambientate nei castelli federiciani. Federico II che non fu soltanto un grande imperatore e condottiero, ma anche uomo di grande cultura: esperto di falchi, scrisse il primo trattato sui rapaci. Il nuovo libro di Antonio Castello,“Viaggio nel Tempo”, non poteva non soffermarsi sulle rievocazioni ispirate all’antica Roma, come quella che ricorda il Natale di Roma, fatto risalire da Varrone al 21 aprile del 753 a.C. secondo i calcoli astrologici di Lucio Taruzio. Ad agosto, invece, Ladispoli rivive il –Simposio etrusco_ che rievoca il “sacco di Roma” del 390 a.C. , quando i Galli di Brenno invasero la città eterna. Antonio Castello non è nuovo a questi temi, confermando con il volume “Viaggio nel Tempo. Guida alle Grandi Rievocazioni Storiche”, il suo interesse per le feste e il folklore dopo “Piaceri e Sapori d’Italia” (ed. Sallustiana), “Feste Popolari in Italia” (ed. Sallustiana), “Guida alle Sagre enogastronomiche del Lazio (ed. Arsial/Regione Lazio) e “Il Grande Almanacco dei Giorni di Festa” (ed. Vallardi). E in tutte le sue opere il suo rigore storico non ammette deroghe: “La scelta delle manifestazioni inserite nel volume – dichiara l’autore nell’introduzione – è stata condizionata dalla ricerca di eventi con un fondamento storico e non spettacolare”, preoccupato dal fatto che “con il crescere dell’interesse nei confronti delle rievocazioni autentiche, aumentano le manifestazioni che vorrebbero vantare legami con la storia che invece, non hanno”.

 

 

“Viaggio nel Tempo. Guida alle Grandi Rievocazioni Storiche”

di Antonio Castello

Edizioni Ceccarelli

2017

pagg. 768

€15,00